mercoledì, 29 novembre 2023

AREA TABELLE

INVALIDI CIVILI - CIECHI - SORDOMUTI
Talassemia Major e Drepanocitosi - Importi aggiornati al 2023

Soggetti con anzianità contributiva pari o superiore a 520 settimane e almeno 35 anni di età.


Fascia 70 - Talassemia Major (Morbo di Cooley) - Fascia 71 - Drepanocitosi (Anemia falciforme) - Fascia 72 e 73 Indennità art. 3 c. 131 legge 350/2003

 

Riferimento normativo: articolo 39 legge 28.12.2001 n. 448


L'indennità viene concessa indipendentemente dalla titolarità di redditi in quanto concessa per patologia.


L'Anemia Drepanocitica - Alcune informazioni sulla patologia


L'anemia drepanocitica è una malattia genetica del sangue in cui i globuli rossi circolanti, in condizioni di bassa tensione di ossigeno, assumono una forma irregolarmente cilindrica spesso ricurva che, allo striscio di sangue periferico, assomiglia ad una mezzaluna o una falce. Per questo motivo l'anemia drepanocitica è anche detta anemia falciforme. L'anemia drepanocitica è una anemia iperrigenerativa, caratterizzata da un elevato numero di reticolociti nel sangue periferico. Da un punto di vista patogenetico, è classificata fra le anemie da difetto di sintesi dell'emoglobina, anche se l'anemia è in parte determinata da emolisi splenica. La condizione falcemica è ereditata in maniera autosomica recessiva, ed è caratterizzata dalla produzione di una emoglobina patologica, detta HbS, che per le sue caratteristiche chimiche, tende a precipitare ed a conferire all'eritrocita la tipica forma a falce. I soggetti eterozigoti, i cosiddetti portatori del trait falcemico, producono meno del 50% di HbS e sono di solito asintomatici. I soggetti omozigoti presentano quantità notevolmente più alte di Hb patologica e il loro quadro clinico è più grave, caratterizzato da numerose crisi di falcizzazione.

 

Epidemiologia e cenni storici

La malattia è più frequente nell'Africa centro-orientale, nel sud dell'Arabia e tra le popolazioni dell'arco del mediterraneo si presenta in alcune zone di Italia, Spagna e Grecia. Da un censimento del 2000 risulta che in Italia vi sono 240 pazienti con anemia drepanocitica e 622 con talassodrepanocitosi (compresenza di talassemia e drepanocitosi). La condizione di trait falcemico (vedi di seguito) riduce la mortalità degli individui infestati dal Plasmodium falciparum, agente eziologico della forma mortale di malaria.

 

Patogenesi

La malattia è causata da una mutazione puntiforme del gene della catena β dell'emoglobina, che determina la sostituzione dell'adenosina con una timina che di conseguenza si traduce in una mutazione E6V (il Glutammato in posizione 6 diventa una valina). La sostituzione di un amminoacido idrofilo con uno idrofobico abbassa la solubilità della proteina in configurazione deossi; questo determina la precipitazione dell'Hb con formazione delle fibrl'emazie. La falcizzazione dell'eritrocita non è costitutiva ma si determina in particolari condizioni, quali ipossia, incremento dell'acidità, innalzamento temperatura e presenza di acido 2,3 bisfosfoglicerico: tutte condizioni che si verificano nel microcircolo. 

 

Genetica

Possono esistere omozigoti per il gene normale e che quindi non manifestano la patologia, ci possono essere gli omozigoti per il gene mutato e quindi avere la malattia ed infine ci sono gli eterozigoti che hanno un allele mutato e l'altro allele normale, questi individui durante la sintesi proteica produrranno il 50% di emoglobina normale e l'altra metà con la beta-catena mutata. Questi individui in territori come l'Africa in cui la malaria è presente hanno una maggiore attesa di vita in quanto il Plasmodium falciparum, agente eziologico della malaria, che ha un ciclo di vita molto lungo e complesso, non riesce a riprodursi negli eritrociti dei soggetti portatori del gene mutato (sia omo che eterozigoti). Questo succede in quanto gli eritrociti contenenti l'emoglobina mutata E6V hanno una emivita più breve degli eritrociti normali. Il primo a scoprire l'anemia falciforme fu Mendel.


Le informazioni sulla patologia contenute in questa scheda hanno un valore puramente indicativo e possono subìre variazioni. Si ricorda che qualsiasi informazione di natura specifica e afferente al tema trattato va richiesta la medico di fiducia.

 

In AREA CALCOLI trovate le funzioni per verificare il diritto alle prestazioni a partire dal 2013


TALASSEMIA MAJOR DREPANOCITOSI

Importi mensili

1.1.2017 €. 501,49
1.1.2018 €. 507,42
1.1.2019 €. 513,01
1.1.2020€. 515,18
1.1.2021€. 515,18
1.1.2022€. 525,38
1.1.2023€. 563,74






ANDREA BAVA
mini sito

Via Xx Settembre 14/12 A, 16121, Genova (GE)

Telefono:

010/8680494

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

Vasta esperienza nel contenzioso davanti al Giudice Ordinario, Giudice Amministrativo, Corte dei Conti, Giudice Tri...

ALESSANDRO BAVA
mini sito

Via Alla Porta Degli Archi 10/17, 16121, (GE)

Telefono:

0108686258

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

tributario, giudizi responsabilità Corte dei conti, giudizi presso Cedu