domenica, 18 novembre 2018

Contributi dovuti dagli artigiani e dagli esercenti attività commerciali  iscritti in corso d'anno. Mod. F24 seconda emissione 2014

Inps, Messaggio 11.8.2014 n. 6561

 

INPS

Direzione Centrale Entrate

Roma, 11-08-2014

Messaggio n. 6541


OGGETTO: Contributi dovuti dagli artigiani e dagli esercenti attività commerciali  iscritti in corso d'anno. Mod. F24 seconda emissione 2014.


Si ricorda agli iscritti in corso d'anno alla gestione artigiani e commercianti che, come previsto nella circolare 24 dell'8 febbraio 2013, e successivamente ribadito nella circolare 19 del 04/02/2014, non sarà più inviata in modalità cartacea alcuna lettera di avviso dei contributi in scadenza, né le avvertenze per la compilazione del modello F24.

I medesimi soggetti, accedendo via internet al Cassetto, troveranno, nella sezione comunicazione bidirezionale, la lettera informativa contenente i dati relativi agli importi da pagare per la contribuzione 2014.

I modelli F24 relativi alla seconda emissione del 2014 sono, in ogni caso, disponibili, anche in forma precompilata e direttamente stampabile, con la relativa funzione "Dati del modello F24" presente nello stesso Cassetto previdenziale dei modd. F24.

Si ricordano di seguito le scadenze dei versamenti.

Alla scadenza del 20 agosto 2014, dovranno essere corrisposti i contributi relativi:

al secondo trimestre 2014, determinati sul minimale di reddito ;  al saldo della prima rata 2013 ed anni precedenti ed al primo acconto 2014 (50%), in  riferimento alla eventuale quota eccedente il minimale, per il titolare ed i collaboratori;  alla prima rata dei contributi afferenti il minimale di reddito per periodi pregressi.

 Alla scadenza del 17 novembre 2014 dovranno essere corrisposti i contributi relativi:  al terzo trimestre 2014, in riferimento al minimale di reddito;  alla seconda rata dei contributi afferenti il minimale di reddito per periodi pregressi

 Alla scadenza del 1° dicembre 2014 dovranno essere corrisposti i contributi relativi:

al secondo acconto 2014 (50%), in riferimento alla quota di reddito eccedente il  minimale;  al saldo 2013 ed anni precedenti.

 La terza e la quarta rata dei contributi eventualmente dovuti per periodi pregressi dovranno essere versate alle scadenze rispettivamente del 16 febbraio 2015 e del 18 maggio 2015.

Si rinvia alla citata circolare n. 19/2014 per le aliquote e la base imponibile dei contributi dovuti per l'anno 2014.

Il Vicario del Direttore Generale  

Crudo
Invia per email

LaPrevidenza.it, 11/08/2014