venerd́, 12 luglio 2024

Segretari comunali e provinciali, valutabilità della retribuzione di posizione ai fini del TFS/TFR

Inps, messaggio 3.4.2023 n. 1272

 

Contratto collettivo nazionale di lavoro relativo al personale dell'Area  Funzioni Locali, per il triennio 2016-2018, sottoscritto il 17 dicembre  2020. Collocazione nell'area di contrattazione delle Funzioni Locali  dei Segretari Comunali e Provinciali. Precisazioni sulla valutabilità ai  fini TFS/TFR della retribuzione di posizione


***


Con il presente messaggio si forniscono chiarimenti circa la valutabilità ai fini del trattamento di fine servizio/trattamento di fine rapporto (TFS/TFR) della intera retribuzione di posizione riconosciuta ai Segretari Comunali e Provinciali.

Il Contratto collettivo nazionale di lavoro relativo al personale dell'Area Funzioni Locali, per il triennio 2016-2018, sottoscritto il 17 dicembre 2020, riguarda i dirigenti dell'Area delle Funzioni Locali che comprende, ai sensi dell'articolo 7, comma 3, del CCNQ del 13 luglio 2016, i dirigenti delle Amministrazioni del comparto delle Funzioni Locali, i dirigenti professionali, tecnici e amministrativi delle Amministrazioni del comparto Sanità e, in relazione a quanto previsto dalla legge 7 agosto 2015, n. 124, i Segretari Comunali e Provinciali, ai quali è dedicata la Sezione IV del medesimo CCNL (artt. da 97 a 111).

La richiamata legge n. 124/2015, all'articolo 11, detta principi e criteri direttivi la cui puntuale attuazione è stata demandata a decreti delegati che, relativamente alla disciplina dei Segretari Comunali e Provinciali, non risultano emanati.

Pertanto, la collocazione contrattuale nell'area dirigenziale delle Funzioni Locali dei Segretari Comunali e Provinciali di qualifica direttiva, in assenza di una espressa previsione normativa, non può implicarne automaticamente l'inquadramento giuridico nella dirigenza pubblica e, pertanto, devono intendersi confermate le disposizioni contenute nella nota operativa INPDAP n. 23 del 15 giugno 2011, con la quale sono stati forniti chiarimenti sull'applicazione dell'articolo 3, comma 5, del CCNL dei Segretari Comunali e Provinciali, per il biennio economico 2008-2009, sottoscritto il 1° marzo 2011, relativamente al conglobamento di una quota dei valori della retribuzione di posizione nello stipendio tabellare.

Nello specifico: - per i Segretari Comunali e Provinciali di fascia A o di fascia B titolari di segreteria superiore ai 10.000 abitanti, la retribuzione di posizione è valutabile ai fini TFS nella misura interamente percepita; - per i Segretari Comunali e Provinciali di fascia B titolari di segreterie tra i 3.000 e i 10.000 abitanti, la retribuzione di posizione è valutabile nei limiti dell'indennità di direzione eventualmente percepita alla data del 30 novembre 1995 ( 1.032,91 - 2.065,83 -  3.098,74 a seconda dell'anzianità di servizio maturata - rispettivamente di 5, 10, 15 anni - alla predetta data).

 Poiché la norma di cui all'articolo 4, comma 4, del CCNL 1° marzo 2011, risulta confermata dall'articolo 111, punto B, del CCNL in oggetto del 17 dicembre 2020, il conglobamento nello stipendio tabellare di una quota dei valori della retribuzione di posizione continua a non modificare le modalità di determinazione della base di calcolo dei "trattamenti di fine servizio comunque denominati ".

Tenuto conto di quanto previsto dal citato articolo 4, comma 4, e degli aggiornamenti contrattuali intervenuti con il CCNL in oggetto, la retribuzione tabellare utile ai fini TFS/TFR risulta essere la seguente:

FASCIA Dal 1.1.2016 Dal 1.1.2017 Dal 1.1.2018 IVC Dal 1.7.2010 Nuova retribuzione tabellare dal 1.1.2021
A* 40.230,09 40.741,29 41.479,29 299,88 41.779,17
B* 
(titolare di segreteria superiore ai 10.000 abitanti
40.230,09 40.741,29 41.479,29 299,88 41.779,17
B**
(titolare di segreteria tra i 3.000 e i 10.000 abitanti
37.453,47 37.964,68 38.702,68 299,88 39.002,56
C** 30.370,90 30.780,90 31.370,50 239,88 31.610,38



 (valori cui aggiungere la tredicesima mensilità)  



FASCIA A

1) Incarichi in enti metropolitani

2) Incarichi in enti con oltre 250.000 abitanti, in comuni di capoluogo di provincia, in amministrazioni provinciali

3) Incarichi in enti fino a 250.000 abitanti
37.846,15 €

31.292,31 €

20.676,92 €
FASCIA B

1) Incarichi in enti superiori a 10.000 abitanti e fino a 65.000 abitanti

2) Incarichi in enti tra 3.000 e 10.000 abitanti
14.769,23 €

1.032,91 €
2.065,83 €
3.098,74 €
 FASCIA C  ---



 Dal 1° gennaio 2018 i valori della retribuzione di posizione utili ai fini TFR sono i seguenti:




 (valori cui aggiungere la tredicesima mensilità)  



FASCIA A

1) Incarichi in enti metropolitani

2) Incarichi in enti con oltre 250.000 abitanti, in comuni di capoluogo di provincia, in amministrazioni provinciali

3) Incarichi in enti fino a 250.000 abitanti
37.846,15 €

31.292,31 €

20.676,92 €
FASCIA B

1) Incarichi in enti superiori a 10.000 abitanti e fino a 65.000 abitanti

2) Incarichi in enti tra 3.000 e 10.000 abitanti
14.769,23 €

7.596,92 €
 FASCIA C 7.153,85 €



Il Direttore Generale
Vincenzo Caridi
Invia per email

LaPrevidenza.it, 04/04/2023

AVVOCATO ANGELICA IANNONE
mini sito

Via Sardegna N. 13, 47923, Rimini (RN)

Telefono:

0541774893

Cellulare:

3472689141

Servizi:

Diritto civile Diritto di famiglia - Separazioni/Divorzi e tutela minori Diritto penale e penitenziario

GIANFRANCO NUNZIATA
mini sito

Irno 11, 84100, Salerno (SA)

Telefono:

089757100

Cellulare:

3287451985

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

Diritto del Lavoro, Diritto Scolastico, Diritto Sindacale, Diritto previdenziale