domenica, 18 agosto 2019

L'insufficienza numerica nelle votazioni scolastiche deve essere sempre accompagnata da un giudizio motivato e coerente

Tar Piemonte, Sezione seconda, Sentenza 26.7.2008 n. 1766 - Avv. Lorenzo Cuomo

 

Il TAR Piemonte ha emenato una sentenza che fa luce sul valore del giudizio descrittivo , in ordine alla preparazione dell'allievo; giudizio che deve corrispondere alla votazione numerica, in termini coerenza logica.

La sentenza ha anche sanzionato la mancata attivazione dei cd. "corsi di recupero", strumenti per l'attuazione dei principi generali in materia di diritto allo studio e per la prevenzione dell'insuccesso scolastico.

(Avv. Lorenzo Cuomo)

Documento integrale

Invia per email

LaPrevidenza.it, 17/10/2008