domenica, 29 novembre 2020

Responsabilità professionale dell'Azienda Sanitaria nel decesso di medico odontoiatra affetto da epatite C per contatto da sangue infetto

Cassazione civile  sez. lav.,  27 aprile 2012,  n. 6562

 

Con sentenza in data 3/10.3.2010 la Corte di appello di Napoli, in riforma della decisione di primo grado, rigettava la domanda proposta da M.G., C.M. e C.D., nella qualità di eredi di Ca.Ma., nei confronti della Seconda Università degli Studi di Napoli e dell'Azienda Ospedaliera Universitaria della Seconda Università degli Studi di Napoli per il risarcimento del danno connesso all'invalidità permanente sofferta dal de cuius, medico odontoiatra in regime libero professionale, affetto da epatite C. Osservava in sintesi la corte territoriale che doveva escludersi la legittimazione passiva di entrambi gli enti convenuti, atteso che la L. n. 245 del 1990, che aveva istituito la Seconda Università di Napoli, stabilendo lo scorporo dall'Ateneo Federico II di Napoli della I Facoltà di medicina, lungi dall'onerare il nuovo Ateneo dalle pregresse situazioni debitorie, aveva previsto il subentro dello stesso solo nei rapporti relativi al funzionamento della I Facoltà di medicina che fossero in corso alla data di inizio dell'anno accademico 1992/1993 e che analoghe considerazioni dovevano svolgersi per la relativa Azienda ospedaliera, la quale era subentrata esclusivamente nei rapporti di lavoro a tempo determinato in essere con l'Università all'atto della sua costituzione e fino alla loro scadenza. Soggiungeva, per il resto che, comunque, doveva escludersi, nel merito, la fondatezza della domanda, stante la mancanza del prescritto nesso causale tra il comportamento omissivo addebitato agli enti convenuti ed il danno residuato al Ca..

Per la cassazione della sentenza propongono ricorso M. G., C.M. e C.D. con sei motivi.

Resistono con controricorso la Seconda Università degli Studi di Napoli e l'Azienda Ospedaliera Universitaria della Seconda Università degli Studi di Napoli, la quale ultima ha anche depositato memoria.


 

Documento integrale

Invia per email

LaPrevidenza.it, 20/05/2012

GIOVANNA LONGHI
mini sito

Via San Felice N. 6, 40124, Bologna (BO)

Telefono:

051220171

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

Diritto del lavoro, diritto previdenziale, diritto civile

MAURIZIO DANZA
mini sito

Via Devich 72, 00143, Roma (RM)

Telefono:

0664522748

Cellulare:

3383901238

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

Diritto del lavoro e delle relazioni sindacali, diritto amministrativo;diritto scolastico; diritto penale