lunedì, 08 agosto 2022

Rendita Inail: illegittimo sollevare la prescrizione in fase di accertamento anche quando sia decorso il termine ai sensi dell'art. 112 T.U. 1124/65

Cassazione, sentenza 20.1.2012 n. 800

 

Con sentenza depositata in data 30,3.2007 la Corte d'appello di L'Aquila, riformando la sentenza impugnata, ha accolto la domanda proposta da M.R. nei confronti dell'INAIL condannando l'Istituto a costituire in favore del ricorrente una rendita di inabilità per malattia professionale a decorrere dal 29.2.1996 rapportata ad un grado di inabilità del 15%. A tali conclusioni la Corte territoriale è pervenuta ritenendo di dover rigettare l'eccezione di prescrizione sollevata dall'INAIL, sul rilievo che la prescrizione non potrebbe maturare nel corso degli accertamenti amministrativi tutte le volte in cui tali accertamenti si protraggano nel tempo e l'ente previdenziale abbia dato formalmente ripetute assicurazioni all'interessato circa la possibilità di pervenire ad una decisione di merito, e ciò senza minimamente prospettare che possa essere eccepita la prescrizione mentre gli accertamenti sono in corso.

 

Avverso tale sentenza ricorre per cassazione l'INAIL affidandosi a due motivi di ricorso cui resiste con controricorso M.R..


Documento integrale

Invia per email

LaPrevidenza.it, 15/02/2012

BRUNO OLIVIERI
mini sito

Via Senna, 39, 65015, Montesilvano (PE)

Telefono:

3282945085

Cellulare:

3282945085

Professione:

Consulente del Lavoro

Aree di attività:

Studio Commerciale Olivieri, specializzato in consulenza e amministrazione del personale, consulenza strategica e m...

LUCA MARIANI
mini sito

Cellulare:

3386735495

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

Diritto penale - Diritto del lavoro - Diritto costituzionale