venerdž, 13 dicembre 2019

Pensione privilegiata: inammissibile il ricorso in mancanza di una decisione da parte dell'amministrazione di appartenenza

Corte dei Conti Toscana, sentenza 15.12.2009 n. 648

 

La signora B., già in servizio presso la Polizia Penitenziaria, con ricorso qui pervenuto l’1.02.2008, impugnava la predetta determinazione n. 53, datata 25.05.2006, con cui veniva respinta, per non riconosciuta dipendenza da fatti di servizio, la sua istanza finalizzata ad ottenere la p.p.o. per le infermità sofferte e riscontrate dalla C.M.O. di Firenze con verbale n. 3270 del 12.12.2003. L’Amministrazione, costituitasi con nota del 18.11.2009, rappresenta che la trattazione è oggetto di riesame da parte del predetto Comitato. A conclusione dell’odierna udienza di discussione, nel corso della quale il dott. Cacurri si riporta agli atti, questo Giudice ha deciso la causa come da dispositivo in calce, del quale è stata data lettura, ai sensi dell’art. 5 della legge n. 205/2000....

Documento integrale

Invia per email

LaPrevidenza.it, 31/12/2009