venerdì, 03 dicembre 2021

Nel processo tributario di secondo grado non si determina la sospensiva cautelare del giudizio

Cassazione civile  sez. trib., sentenza 13 ottobre 2010 n. 21121

 

M.B. Propone, nei confronti del Comune di BDG. nonché dell’Agenzia del Territorio (che resistono con controricorso), ricorso per cassazione avverso la sentenza con la quale, in controversia concernente avvisi di liquidazione ICI per gli anni 1999/2001, la C.T.R. Veneto riformava parzialmente la sentenza di primo grado, rilevando: che le rendite in contestazione furono attribuite prima del 31-12-1999 e furono notificate unitamente agli avvisi di liquidazione; che il Comune aveva riportato nei propri atti tutti i dati idonei ad esplicitare gli elementi di fatto e le ragioni giuridiche poste a base della pretesa tributaria, nonché i dati idonei a consentire al contribuente la conoscenza degli elementi essenziali del classamento; che anche in assenza di regolamento comunale il Comune poteva richiedere l’ICI sulla base della L. n. 504 del 1992; che l’inagibilità di due delle unità immobiliari in questione poteva essere fatta valere solo a partire dal periodo di imposta in cui veniva comunicata al Comune, ossia ex nunc; che dal La documentazione esibita in relazione alla unità immobiliare individuata al foglio 3 mappale 41 sub 7, avuto riguardo alla ampiezza ed alla posizione centralissima, appariva corretta la classe di merito attribuita nell’avviso opposto; infine che, avendo la L. n. 350 del 2003, stabilito una proroga senza soluzione di continuità rispetto ai termini previgenti di liquidazione dell’ICI per le annualità di imposta 1999 e successive, doveva ritenersi – a differenza di quanto affermato dai primi giudici – la tempestiva notificazione di tutti gli avvisi.....

Documento integrale

Allegato: cass_21121_2010.pdf
Invia per email

LaPrevidenza.it, 26/03/2011

GIOVANNA LONGHI
mini sito

Via San Felice N. 6, 40124, Bologna (BO)

Telefono:

051220171

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

Diritto del lavoro, diritto previdenziale, diritto civile

ALESSANDRO BARONE
mini sito

Vill.prealpino Via Prima 24, 25136, Brescia (BS)

Telefono:

Cellulare:

Servizi:

consulenza del lavoro consulenza previdenziale