domenica, 29 novembre 2020

Liquidazione del danno in via equitativa con tabelle ristrette per il decesso dei congiunti

Cassazione civile  sez. III, sentenza 9 maggio 2011 n. 10107

 

I fatti di causa rilevanti ai fini della decisione del ricorso possono così ricostruirsi sulla base della sentenza impugnata.

F. e D.B.C., rispettivamente marito e figlio di S.M. convennero in giudizio, innanzi al Tribunale di Roma, C.A., C.A. e SAI Ass.ni s.p.a., per essere risarciti dei danni subiti a seguito dell'incidente stradale in cui aveva perso la vita la loro congiunta. Esposero che questa, investita sulle strisce pedonali, aveva riportato lesioni che, dopo una degenza ininterrotta di ventuno giorni, ne avevano provocato la morte.

Con sentenza del 12 novembre 2002, il giudice adito, per quanto qui interessa, condannò i convenuti al pagamento, in solido tra loro, delle somme di Euro 113.142, in favore di D.B.F., e di Euro 86.208, in favore di D.B.C., per danno morale, mentre escluse ogni attribuzione a titolo di danno patrimoniale, in favore del coniuge superstite, in relazione alla pensione di cui era titolare la moglie, in ragione del riconoscimento al marito di una reversibile del 60%.

Proposto gravame da F. e D.B.C., la Corte d'appello, in data 12 luglio 2005, in parziale riforma dell'impugnata sentenza, ha condannato C.A., C.A. e SAI Ass.ni s.p.a. al pagamento dell'ulteriore somma di Euro 840,00, a titolo di danno biologico spettante agli attori iure hereditatis, compensando tra le parti le spese del grado in ragione della metà e condannando gli appellanti al pagamento in solido del residuo.

Avverso detta pronuncia propongono ricorso per cassazione, illustrato anche da memoria, F. e D.B.C., articolando quattro motivi.

Resiste con controricorso C.A..

Documento integrale

Invia per email

LaPrevidenza.it, 15/04/2012

DANIELA CARBONE
mini sito

Via A. Orsini 11, 63100, Ascoli Piceno (AP)

Telefono:

0736254695

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

lavoro e previdenza sociale

VALTER MARCHETTI
mini sito

Viale Matteotti 89, 18100, Imperia (IM)

Telefono:

3498844331

Cellulare:

3498844331

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

Penale e Civile. Responsabilità medico-sanitaria. Infortunistica stradale, navale, ferroviaria ed aerea. Res...