gioved́, 27 gennaio 2022

Licenziamento e contestualità delle relative comunicazioni

Cassazione civile  sez. lav., sentenza 18 marzo 2011, n. 6285

 

Con sentenza n. 9211 del 22/12/05, depositata ll11/12/2007, la Corte d'Appello di Roma, accogliendo l'impugnazione proposta da A. M.T., M.E. e P.M. avverso la sentenza del Tribunale di Roma, con la quale era stata respinta la domanda diretta a far dichiarare la illegittimità del licenziamento collettivo loro intimato dalle Poste Italiane spa a definizione della procedura di cui alla L. n. 223 del 1991, artt. 4 e 24 dichiarò l'inefficacia del  licenziamento ed ordinò la reintegra dei medesimi appellanti nel posto di lavoro, condannando la società condannata--- al ristoro del danno nella misura di 36 mensilità per la durata di un triennio dalla data di efficacia dei licenziamenti, oltre che alla regolarizzazione della posizione contributiva ed assicurativa ed alla corresponsione degli accessori di legge e delle spese del doppio grado di giudizio. La Corte territoriale motivò tale decisione sulla base del rilievo che era risultato incontestato che la comunicazione agli enti istituzionali, di cui alla L. n. 223 del 1991, art. 4, comma 9, era successiva alle lettere di licenziamento inviate ai suddetti dipendenti, per cui, mancando la prevista contestualità tra tali atti, i suddetti atti di recesso non potevano che ritenersi inefficaci. Per la cassazione della sentenza propongono ricorso le Poste Italiane spa, affidando l'impugnazione ad un unico articolato motivo di censura. Resistono con controricorso A.A. T., M.E. e P.M.. Entrambe le parti depositano memorie ai sensi dell'art. 378 c.p.c..

Documento integrale

Invia per email

LaPrevidenza.it, 17/10/2011

PAOLO SANTELLA
mini sito

Galleria G. Marconi N. 1, 40122, Bologna (BO)

Telefono:

0514845918

Cellulare:

3287438262

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

Avvocato del Foro di Bologna, patrocinante in Cassazione, civilista, specializzato nei seguenti settori: contrattua...

MARIO MEUCCI
mini sito

Professione:

Docente Universitario

Aree di attività:

Diritto del lavoro