sabato, 15 agosto 2020

La dequalificazione del tecnico specialista di commutazione costa all'azienda un terzo delle retribuzioni per tutto il periodo di demansionamento

Cassazione civile, sezione lavoro, sentenza 18.4.2012 n. 6040

 

Con sentenza depositata l'8.1.10 la Corte d'appello di Lecce rigettava il gravame interposto da Telecom Italia S.p.A. contro la sentenza del Tribunale della stessa sede che le aveva ordinato di adibire il dipendente O.V. a mansioni compatibili con il suo profilo professionale e a pagargli a titolo di risarcimento del danno biologico la somma di Euro 25.000,00 nonchè - a titolo di risarcimento del danno da demansionamento - un terzo delle retribuzioni percepite nel periodo di dequalificazione sino all'effettiva assegnazione a mansioni confacenti alla sua professionalità di tecnico specialista di commutazione di 4 livello, ex livello D, CCNL telecomunicazioni.Per la cassazione di tale sentenza ricorre Telecom Italia S.p.A. affidandosi a quattro motivi, poi ulteriormente illustrati con memoria ex art. 378 c.p.c..Resiste con controricorso l' O...

 

Documento integrale

Invia per email

LaPrevidenza.it, 14/06/2012

DAVIDE BOZZOLI
mini sito

Via Larga Castello N. 4 , 40061, Minerbio (BO)

Telefono:

0513511350

Cellulare:

3470530120

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

diritto civile

GIOVANNA LONGHI
mini sito

Via San Felice N. 6, 40124, Bologna (BO)

Telefono:

051220171

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

Diritto del lavoro, diritto previdenziale, diritto civile