lunedì, 04 luglio 2022

Immigrati irregolari: responsabilità del datore di lavoro che se ne avvale per la manodopera

Cassazione penale 18.5.2011 n. 25615

 

Con sentenza del di 1.02.2010 la Corte di Appello di Bari confermava quella resa dal Tribunale di Trani il 9 febbraio 2009 e con essa la condanna di F.M. alla pena di mesi quattro di arresto ed Euro 28000,00 di ammenda, perché ritenuto colpevole del reato di cui al D.Lgs. n. 286 del 1998, art. 22, comma 12, per aver occupato alle proprie dipendenze, quale amministratore unico della ditta R. Fruit s.r.l., otto lavoratori extracomunitari sprovvisti di permesso di soggiorno. Accertato in (OMISSIS).
La Corte distrettuale poneva a sostegno della decisione gli esiti degli accertamenti dell'ispettore del lavoro A.C., la testimonianza di tale D.S.M., indicato dalla difesa, e la comunicazione della notizia di reato con relativi allegati, atti questi acquisiti al fascicolo del dibattimento sull'accordo delle parti....

Documento integrale

Invia per email

LaPrevidenza.it, 11/09/2011

SABRINA CESTARI
mini sito

Via Lauricella, 9, 92100, Agrigento (AG)

Telefono:

3383815412

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

diritto sanitario e diritto successorio

SIMONE CIAPPINI
mini sito

Via Perleoni 8, 47922, Rimini (RN)

Telefono:

0541775084

Cellulare:

3289446960

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

DIRITTO CIVILE - DIRITTO DEL LAVORO - DIRITTO PREVIDENZIALE ED ASSISTENZIALE