venerdì, 28 gennaio 2022

Il licenziamento nel rapporto pubblico e privato

Giappichelli Editore, Torino, 2011, pagg.628, € 68,00

 

E’ in libreria per i tipi della Giappichelli editore – e con la prefazione di M. Cinelli - il volume sul licenziamento nel rapporto di lavoro pubblico e privato, opera che si deve all’iniziativa di Carlo Russo, che l’ha pensata, ne ha promosso la fattura, elaborandone il piano e curando l’affidamento dei singoli temi, così come il coordinamento tra i vari Autori, tutti di “altissimo” livello, qualificati studiosi e prestigiosi protagonisti del contenzioso del lavoro: purtroppo Carlo è venuto a mancare qualche settimana prima della distribuzione del volume.
Il libro recensito contiene un commento organico sulla disciplina giuridica dell’istituto del licenziamento, materia peraltro poca “esplorata” soprattutto con riferimento al  rapporto di lavoro pubblico, in un momento  delicatissimo, in cui la crisi economica e finanziaria fa drammaticamente lievitare il numero dei soggetti che perdono il posto di lavoro in sempre più vasti settori produttivi, e senza risparmiare alcuna area del territorio nazionale. Aggiungasi, come si afferma nella prefazione di M. Cinelli, che “il legislatore – incalzato dall’esigenza di dover garantire comunque, specie in presenza di circostanze così sfavorevoli, la competitività del sistema delle imprese anche rispetto alle controversie individuali che sorgano in caso di contestazione dell’esercizio del potere datoriale di recesso – con la l.n.123/2010 (ormai a tutti nota come “Collegato lavoro”) è intervenuto incisivamente su aspetti importanti di quella disciplina, con l’obiettivo di razionalizzarla e contenere il fenomeno del contenzioso, ma sicuramente aprendo, nel contempo, nuove problematiche di grande impatto e non sempre agevole soluzione”.
La materia – ripartita in otto capitoli -  viene affrontata dagli autori a  “tutto campo”.
Nel primo capitolo si trattano (a cura di E. Ravera e G.Russo) le disposizioni generali relative alla risoluzione del rapporto, con particolare riferimento al collegato lavoro.
Nel capitolo secondo viene affrontato il licenziamento individuale (a cura di E. Ravera, G. Russo, F.V. Ponte, D. Carbone, S. Jacovacci), con particolare riferimento al giustificato motivo soggettivo ed oggettivo, al preavviso, alla tutela reale, alla tutela obbligatoria, al licenziamento dei lavoratori in prova e alla risoluzione del contratto a termine.
Il terzo capitolo (a cura di D. Carbone) tratta la problematica del licenziamento nell’impiego pubblico, con una disamina dettagliata ed esaustiva di tutte le cause di licenziamento unitamente agli strumenti processuali utilizzabili per contrastare il licenziamento stesso.
Nel capitolo quarto V. Ferrari illustra  la disciplina dei licenziamenti collettivi, anche con riferimento alle eccedenze di personale nelle Pubbliche amministrazioni.
Il licenziamento del dirigente nell’impiego privato viene trattato da C. Russo e S. Bosco nel capitolo quinto; dopo avere illustrato il quadro normativo di riferimento, gli autori affrontano la problematica del concetto di “giustificatezza”  del licenziamento del dirigente, del licenziamento disciplinare del dirigente, del licenziamento del dirigente per ragioni di tipo oggettivo, per finire alle conseguenze del licenziamento.
Il capitolo successivo (sesto) G. Manzoli affronta, invece, il licenziamento del dirigente nell’impiego pubblico, soffermandosi  sul licenziamento ad nutum, sulla tutela in caso di licenziamento illegittimamente irrogato, sul licenziamento per responsabilità dirigenziale anche alla luce della riforma Brunetta,
“Concludono” il volume i capitoli settimo (a cura di C. Russo e B. Rolando), in cui si illustra la disciplina della nuova conciliazione e l’arbitrato secondo la legge n.183/2010, ed il capitolo ottavo (a cura di C. Russo e L. Fazzini), in cui si affrontano tutte le problematiche connesse allo scioglimento del contratto di agenzia.
Con il  libro recensito  i curatori, specialisti della materia, a più voci, hanno analizzato tutte le problematiche teoriche e pratiche del licenziamento nel rapporto di lavoro pubblico e privato, con ampi riferimenti, in ogni argomento trattato, alla vigente normativa, alla dottrina, ma soprattutto alla giurisprudenza più recente in materia.
Il libro riporta un dettagliato indice che consente di individuare con immediatezza la materia  cui si è interessati.
E’ un volume che non può “sfuggire” a tutti coloro che per lavoro o per studio sono interessati ai licenziamenti nel lavoro privato e pubblico, e quindi non può mancare dalla biblioteca degli avvocati, magistrati, consulenti del lavoro, sindacalisti…e non solo.
Leonardo Carbone

 

Per acquistare la pubblicazione online

http://www.giappichelli.it/Home/978-88-348-1814-5,3481814.asp1

Invia per email

LaPrevidenza.it, 06/11/2011

AVVOCATO ANGELICA IANNONE
mini sito

Via Sardegna N. 13, 47923, Rimini (RN)

Telefono:

0541774893

Cellulare:

3472689141

Servizi:

Diritto civile Diritto di famiglia - Separazioni/Divorzi e tutela minori Diritto penale e penitenziario

VALTER MARCHETTI
mini sito

Viale Matteotti 89, 18100, Imperia (IM)

Telefono:

3498844331

Cellulare:

3498844331

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

Penale e Civile. Responsabilità medico-sanitaria. Infortunistica stradale, navale, ferroviaria ed aerea. Responsabi...