venerdý, 07 agosto 2020

Per la distinzione tra lavoro autonomo e subordinato, non si deve prescindere dalla volontÓ delle parti.

Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza 7 dicembre 2007, n. 25666 - Gesuele Bellini

 

La Corte di Cassazione, sezione lavoro, con la sentenza 7 dicembre 2007, n. 25666, ritorna sulla la problematica della distinzione tra lavoro autonomo e subordinato.

Al riguardo, sottolineando che ogni attivitÓ lavorativa pu˛ essere espletata sia in regime di subordinazione che in forma autonoma, per cui ai fini della qualificazione del rapporto vanno esaminati tutti gli elementi disponibili, il Collegio fornisce i criteri distintivi in base ad un principio condiviso dalla giurisprudenza (Cass. n. 13884/04; Cass. n. 4948/96; Cass. n.. 12364/03; Cass. n. 4308/00) che di seguito si riassume.

Ai fini della distinzione tra lavoro autonomo e subordinato, deve tenersi conto:

1) dalla volontÓ delle parti contraenti, tenendo presente il "nomen juris" utilizzato;
2) del comportamento complessivo delle medesime, anche posteriore alla conclusione del contratto;

In caso di contrasto fra dati formali e dati fattuali relativi alle caratteristiche e modalitÓ della prestazione ´┐Ż necessario dare prevalente rilievo ai secondi.

Tuttavia, quando sia proprio la conformazione fattuale del rapporto ad apparire dubbia, non ben definita o non decisiva, l'indagine deve essere svolta in modo tanto pi¨ accurato sulla volontÓ espressa in sede di costituzione del rapporto.


(Gesuele Bellini - Responsabile della sezione Pubblico Impiego dell'Osservatorio)
Documento integrale

Invia per email

LaPrevidenza.it, 17/12/2007

ALESSANDRO BARONE
mini sito

Vill.prealpino Via Prima 24, 25136, Brescia (BS)

Telefono:

0302001574

Cellulare:

3479194117

Servizi:

consulenza del lavoro consulenza previdenziale

MAURIZIO DANZA
mini sito

Via Devich 72, 00143, Roma (RM)

Telefono:

0664522748

Cellulare:

3383901238

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

Diritto del lavoro e delle relazioni sindacali, diritto amministrativo;diritto scolastico; diritto penale