sabato, 24 agosto 2019

Giro di vite della Cassazione in tema di assemblee sindacali in orario di lavoro

Cassazione, sezione lavoro, 26.5.2009 - Avv. Francesco Orecchioni

 

La Suprema Corte (Sezione Lavoro n. 21783 del 14 ottobre 2009, Pres. Sciarelli, Rel. Ianniello) ha ritenuto che il limite di 10 ore annue fissato dall’art. 20 dello Statuto dei Lavoratori si riferisca all’intero monte ore utilizzabile dalla rappresentanze sindacali nel corso dell’anno piuttosto che dal singolo lavoratore.

La Cassazione ha sottolineato anche le incongruità di una interpretazione che collegasse il limite esclusivamente alla posizione del singolo lavoratore, riconoscendo la possibilità di effettuare assemblee retribuite durante l'orario di lavoro sino a che anche ad un solo lavoratore residuasse una parte del suo monte ore individuale.

I sindacati potranno dunque indire solo 10 ore all’anno di assemblee durante l’orario di lavoro.

Altre assemblee potranno svolgersi, ma al di fuori dell’orario di lavoro.

Avv. Francesco Orecchioni

 

Documento integrale

Invia per email

LaPrevidenza.it, 28/10/2009