venerdž, 07 agosto 2020

Criteri e modalita' per la determinazione del contributo a favore degli enti, ex legge n. 40/1987per l'anno 2008

Ministero del lavoro e della previdenza sociale, Decreto 21.12.2007

 

Il Ministero del lavoro e della previdenza sociale concede agli
enti privati a carattere nazionale che svolgono attivita' di
promozione e coordinamento delle proprie sedi formative e orientative
operanti nel sistema di istruzione e formazione professionale, di
formazione superiore e di formazione continua dei lavoratori, in
riferimento alle competenze dello Stato, ai sensi dell'art. 2,
comma c) e h) della legge 28 marzo 2003, n. 53, ai sensi dell'art. 69
della legge 17 maggio 1999, n. 144 e dell'art. 17 della legge
24 giugno 1997, n. 196, contributi per le spese generali non coperte
da finanziamento pubblici relativi:

a) alla formazione inerente ai percorsi di cui ai decreti
legislativi n. 76 del 15 aprile 2005 e n. 226 del 17 ottobre 2005;

b) all'istruzione e formazione tecnica superiore e alla
formazione post-diploma ai sensi del decreto del Presidente della
Repubblica del 12 luglio 2000, n. 257;

c) alla formazione continua dei lavoratori di cui alla legge n.
236/1993, decreto legislativo n. 112/1998 e all'art. 118 della legge
n. 388/2000.

Possono usufruire dei predetti contributi gli enti privati che
siano in possesso dei requisiti previsti dall'art. 1 della stessa
legge nonche' svolgano attivita' di formazione professionale come
parte del sistema di istruzione pubblica, pari almeno al 60% in
termini finanziari, della complessiva attivita' dell'ente.
Documento integrale

Invia per email

LaPrevidenza.it, 15/04/2008

LUCA MARIANI
mini sito

Cellulare:

3386735495

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

Diritto penale - Diritto del lavoro - Diritto costituzionale

VERONICA ALVISI
mini sito

Piazza Gramsci N. 4, 40026, Imola (BO)

Cellulare:

3495660326

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

Diritto civile e diritto del lavoro/previdenza