venerdì, 24 gennaio 2020

Assegno straordinario ex dipendenti dai Monopoli di Stato: adeguamento CCNL

Inps, Messaggio 1.12.2006n° 31876

 

Il  7 dicembre 2005 è stato sottoscritto il contratto integrativo del contratto collettivo nazionale di lavoro relativo al personale del comparto delle amministrazioni dello stato ad ordinamento autonomo relativo al BIENNIO ECONOMICO 2004 – 2005.
Il contratto è stato pubblicato sulla G.U. n. 295 del 20 dicembre 2005.
L’articolo 9 del D.M. n. 88/2002, che individua le prestazioni erogate dal Fondo in oggetto e le relative modalità di quantificazione, stabilisce, al comma 3, che “nell’ipotesi in cui i rapporti di lavoro degli aventi diritto al Fondo siano in futuro disciplinati da altra contrattazione collettiva in attuazione delle previsioni del decreto legislativo n. 283/98, l’ammontare delle voci retributive utili per la quantificazione dell’assegno sarà convenzionalmente considerato con riferimento al vigente contratto collettivo nazionale di lavoro del “Comparto aziende e amministrazioni autonome dello Stato ad ordinamento autonomo” e sue successive evoluzioni, ovvero dai contratti delle società di provenienza.”
In ottemperanza a quanto stabilito con la deliberazione n. 8 del 15 novembre 2004 del Comitato amministratore del Fondo, le scriventi Direzioni hanno provveduto all’adeguamento degli assegni straordinari vigenti a dicembre 2006. 
E’ stata, pertanto, realizzata un’apposita procedura di ricostituzione automatica per l’adeguamento dell’importo degli assegni straordinari a decorrere dal pagamento di dicembre 2006 e per la corresponsione degli arretrati al 30 novembre 2006, per gli assegni ancora in essere. 
Documento integrale

Invia per email

LaPrevidenza.it, 10/12/2006