martedì, 25 giugno 2019

Gli infortuni nelle prestazioni sportive: rilievo penale e profili risarcitori

Articolo dell'avvocato Giuseppe De Luca

 

La causa di giustificazione di cui all'art. 50 c.p. prevede che non sia punibile chi leda o ponga in pericolo un diritto, col consenso della persona che può validamente disporne.
Un campo di applicazione della scriminante in parola è costituito dalle discipline sportive ed in particolar modo dai cosiddetti sports pericolosi.
Si pensi alle percosse o lesioni che possono essere inferte durante un incontro di pugilato, di football americano, oltre che nella pratica di sports meno cruenti quali il calcio, il basket e così via.
L'operatività del consenso dell'avente diritto risiede nel fatto che siano coperte dall'esimente, giustificate, tutte quelle azioni oggettivamente integranti gli estremi di talune fattispecie delittuose, che però vengano poste in essere durante lo svolgimento della competizione sportiva, e nel rispetto delle sue regole.....

(Avv. Giuseppe De Luca)
Documento integrale

Invia per email

LaPrevidenza.it, 21/12/2007