mercoledì, 28 settembre 2022

Assicurazione Sociale Vita: rilascio in esercizio delle nuove funzionalità Sin di liquidazione della prestazione

Inps, Messaggio 18.2.2014 n. 2630

 

INPS

Messaggio 18/02/2014 n.2630

Oggetto: Assicurazione Sociale Vita: rilascio in esercizio delle nuove funzionalità Sin di liquidazione della prestazione

 
Con la circolare n. 145 del 19 dicembre 2012 sono state illustrate le nuove modalità di  pagamento del contributo dovuto dai prosecutori volontari dell’Assicurazione Sociale Vita (ASV) che, a decorrere dal 2013, avviene tramite trattenuta sulla pensione. Il contributo, calcolato con riferimento agli importi delle pensioni dirette erogate nel corso dell’anno, è trattenuto sulla rata di settembre della pensione diretta (quella di maggior importo, in caso di plurititolarità). In caso di domande di autorizzazione alla prosecuzione volontaria dell’Assicurazione pervenute e/o definite non in tempo utile (entro giugno) per operare la trattenuta sulla rata di settembre, il contributo è trattenuto  nel mese di settembre dell’anno successivo insieme con quello dovuto per questo stesso anno.
Al fine di tenere conto dei nuovi termini e  delle nuove modalità di pagamento del contributo, sono state adeguate le funzionalità del Sin Asv relative alla liquidazione della prestazione. La versione aggiornata della procedura, in esercizio dal 14 febbraio 2014, consente di trattenere il contributo sulla prestazione nel caso in cui il decesso dell’iscritto sia avvenuto prima del mese di settembre.
Nel prospetto  di liquidazione della prestazione è indicato  l’eventuale conguaglio contributivo operato direttamente sulla prestazione.
Da ultimo si fa presente che, in conformità a quanto previsto dall’art. 2, comma 4ter, del decreto legge 12 agosto 2011, n. 138, convertito dalla legge 14 settembre 2011, n. 148, le prestazioni  sono erogate mediante accredito su conto corrente bancario. Nella domanda di prestazione, pertanto,  deve  essere necessariamente specificato il codice IBAN relativo al conto sul quale accreditare la somma  spettante.
 
IL DIRETTORE CENTRALE   Giulio Blandamura                            

IL DIRETTORE CENTRALE Gabriele Uselli    

Invia per email

LaPrevidenza.it, 01/03/2014

MARIA GINEVRA PAOLUCCI
mini sito

Via Santo Stefano 43, 40125, Bologna (BO)

Telefono:

051237192

Cellulare:

3356312148

Professione:

Docente Universitario

Aree di attività:

diritto commerciale, diritto societario, crisi di impresa, procedure concorsuali, diritto dell'arbitrato

GIOVANNA LONGHI
mini sito

Via San Felice N. 6, 40124, Bologna (BO)

Telefono:

051220171

Professione:

Avvocato

Aree di attività:

Diritto del lavoro, diritto previdenziale, diritto civile