La Previdenza - Osservatorio Giuridico Previdenziale e Assistenziale - Banca Dati Giuridica
Area professionisti Supportaci Collabora Registrazione 01/09/2014 22:58:03
Username
Password
Ricorda
Password dimenticata?
Non sei registrato?
Registrati adesso
Donazioni
ARGOMENTI NEWS
Agenzia Entrate RSS Agenzia Entrate
Cassazione Lavoro RSS Cassazione Lavoro
Danno Biologico RSS Danno Biologico
Diritto Sanitario RSS Diritto Sanitario
Famiglia e minori RSS Famiglia e minori
Handicap RSS Handicap
Inps - Circolari RSS Inps - Circolari
Inps - Messaggi RSS Inps - Messaggi
Lavoro RSS Lavoro
Lavoro Autonomo RSS Lavoro Autonomo
Pensioni RSS Pensioni
Pubblico Impiego RSS Pubblico Impiego
FOCUS
Forme, riforme e complessità. Dall'Ancien régime all'Unione Europea
Il grande circuito. Nascita di un sistema economico gloable
Interpretazione costruttivista o scompositiva?
Autopercezione di impotenza e complessità normative
Chiedere e ricevere aiuto - Problematicità nel soccorso e negli interventi umanitari
L' aggressività nel capitale umano
CORSO DI PREPARAZIONE ALL'ESAME DI AVVOCATO - SESSIONE DICEMBRE 2014
Le reti normative
Tempo giuridico e tempo linguistico
Stereotipi e categorizzazione della realtà
Cicli economici, austerity ed etica
Lo scambio sociale
Influenza sociale e libertà
Sul pregiudizio, ossia i limiti della razionalità
Ruolo e identità
Psicologia sociale nel giuridico
Antropologia normativa
La logica sociale nelle istituzioni
Eguaglianza e frammentazione
I costi tecnologici
L'ermeneutica nella comunicazione ideologica
Il rasoio di Occam tra gestione, interpretazione ed ermeneutica esegetica
Etica del sistema giuridico nell'ego e nei sistemi sociali complessi
Logica giuridica
L'atomismo relazionale della norma. Tra libertà ed efficienza
L'etica nella giustizia globale
L'io nell'etica politica
Etica e ligittimità
Tra scienza e diritto. Alla perenne ricerca dell'equilibrio
Le virtù del non essere. Riflessioni morali
Il diritto nella logica complessa
Alle origini del linguaggio giuridico
La responsabilità come rischio
La memoria condivisa
Forma ed atto. Verso una utopia informatica
La scelta politica
L'economia della colpa. La logica delle emozioni
Aggressività, corruzione e concussione nella fragilità di sistema
Il diritto nella complessità del sè
Tra cultura, leadership e burocrazia
Incoerenza e cambiamento
To apeiron ovvero l'essere indefinito
Intenzione e intenzionalità
Alla ricerca della perfezione. L'eccellenza e la normalità
Libertà, coscienza e causalità
Strategia mista tra finanza e stima
Il valore della ricerca
Engagement: riflessioni sul lavoro
Il messaggio normativo
La ricerca del senso, ovvero la mancata utopia
Il rischio culturale
La fragilità organizzativa
Domanda di servizi ed etica
La democrazia tra informazione e persuasione. Le problematiche del controllo
Crisi sociale e dinamiche di sistema
Egoismo e responsabilità. Alla ricerca della qualità
Semiologia e semantica giuridica
Impression management e seduzione
La sclerosi burocratica. Tra riduzione di costi e inefficienza
Personalità e differenze
Atteggiamento, percezione, giudizio
Cultura organizzativa, contesto ambientale e cambiamento
Un gruppo definito collegio. Dinamica di un sottosistema
Famiglia e Stato
La normazione dei sistemi
Rischio sistematico e parresia
L'interpretazione giuridica nelle strategie miste
Quando l'organizzazione perde la propria missione
La sanità italiana tra Reegineering e Project Finance
Efficienza e violenza
Capitale Intellettuale e specializzazioni economiche
Etica e logica nel controllo
Alla ricerca della verità critica. L'intollerabile rischio della verità
Corruzione, economicismo e cittadinanza passiva
Home Agenzia Entrate Cassazione Lavoro Danno Biologico Diritto Sanitario Famiglia e minori Handicap Inps - Circolari Inps - Messaggi Lavoro Lavoro Autonomo Pensioni Pubblico Impiego

INPS

Direzione Centrale Entrate Contributive

Inps, Circolare 11.11.2008 n. 97

Variazione del tasso di differimento, di dilazione e delle somme aggiuntive per omesso o ritardato versamento dei contributi previdenziali e assistenziali

Provvedimento della Banca Centrale Europea:riduzione al 3,25% del tasso di riferimento con decorrenza dal 12 novembre 2008.


La Banca Centrale Europea ha fissato, nella misura del 3,25%, a decorrere dal 12 novembre 2008, il tasso ufficiale di riferimento ( T . U . R. ) da utilizzare per la determinazione del tasso di differimento e di dilazione da applicare ai debiti contributivi dovuti agli enti gestori di forme di previdenza e assistenza obbligatoria.

L’interesse di differimento, maggiorato di 6 punti ai sensi dell’art. 3, comma 4, del D.L. n. 318 del 14.6.1996, convertito nella legge n. 402 del 29.7.1996 è quindi pari al 9,25 % a decorrere dalla medesima data del 12 novembre 2008.

La modifica produce effetti anche nei confronti delle somme aggiuntive per ritardato o omesso versamento dei contributi, come di seguito descritto:


1) INTERESSI DI DILAZIONE

L’interesse di dilazione, da applicare alle rateazioni concesse dal 12 novembre 2008, dovrà essere calcolato al tasso del 9,25 % che sarà inserito, a cura della Direzione Centrale delle Entrate Contributive, nelle tabelle centrali.

I piani di ammortamento già emessi e notificati in base al tasso precedentemente in vigore non subiranno modificazioni.


2) INTERESSI DI DIFFERIMENTO

Nei casi di autorizzazione al differimento del termine di versamento dei contributi, la nuova aliquota del 9,25 % sarà applicata a partire dalla contribuzione relativa al mese di novembre 2008.


SANZIONI CIVILI

La nuova misura delle sanzioni civili a decorrere dal 12 novembre 2008 si determina come segue:

- per il ritardato pagamento delle inadempienze contributive spontaneamente denunciate nei termini oppure spontaneamente denunciate entro l’anno e pagate entro i 30 giorni successivi, la sanzione civile è pari al TUR (3, 25%) maggiorato di cinque punti e mezzo, quindi, all’ 8,75% annuo ai sensi della Legge 23 dicembre 2000 n 388 art. 116 c. 8 lettera a) e lettera b- secondo periodo;

- per il mancato pagamento dei contributi accertati dall’Istituto dal 1° ottobre 2000 denunciati dagli interessati oltre un anno dalla scadenza oppure denunciati entro l’anno e non pagati nei 30 giorni, il tasso è pari al 30% annuo ai sensi della citata L . 388/2000 art. 116 c. 8 lettera b)

- per le inadempienze previste al comma 10 del summenzionato art. 116, la sanzione civile è pari al TUR maggiorato di 5,5 punti e quindi al 8,75% annuo;

- per le procedure concorsuali (cfr. punto 5 della circolare n. 88/2002) il riferimento al “ prime - rate”, come è noto, deve intendersi sostituito da quello al tasso ufficiale di riferimento (3,25 %).


A tale riguardo, ad ogni buon fine, si rammenta che l’importo della sanzione ridotta (v. prospetto riportato nella suddetta circolare n. 88) non potrà mai essere inferiore al limite fissato dalla legge che, come è noto, è quello degli interessi legali.


Il Direttore generale


Crecco

Stampa il documento Torna Indietro
CANALI GIURIDICI
Diritto Comunitario
Economia
Leggi & Normative
News giuridiche in inglese
Notizie di cronaca
Diritto Commerciale
Economia
Fondi Pensione
News Giuridiche
SERVIZI E UTILITÀ
Contatti di Redazione
Area collaboratori
Collaborazione
Consulenza online
Banners e news per il tuo sito
News con feed rss
Milano Finanza
Newsletter informativa!
Registrati subito e ricevi, ogni lunedì, il sommario delle news pubblicate nella settimana, direttamente nella tua casella e-mail!

Newsletter