INPDAP

(Nota Operativa 3.10.2007 - Prot. 974/PE)



Decreto ministeriale n. 45/2007 – Iscrizione alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali per i dipendenti INPDAP non iscritti alle casse pensionistiche gestite dall’INPDAP.



Il decreto ministeriale 45 del 2007, com’è noto, estende, a partire dal 1° novembre 2007, l’iscrizione alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali dell’INPDAP ai pensionati INPDAP e ai dipendenti e pensionati delle amministrazioni pubbliche, non iscritti all’INPDAP ai fini pensionistici.

L’adesione alla Gestione credito garantisce l’accesso a prestazioni di tipo creditizio e sociale (una sintesi delle prestazioni è riportata nella brochure allegata, anche disponibile sul sito dell’Istituto).

In attesa dell’emanazione della circolare di carattere generale sul tema, si precisa che sono interessati dalle disposizioni del D.M. richiamato anche i dipendenti INPDAP, non iscritti alle casse pensionistiche gestite da questo Istituto ma iscritti all’assicurazione generale obbligatoria dell’INPS o ad altre forme sostitutive o esclusive della stessa.

Tali dipendenti (si ripete solo quelli non iscritti alle casse pensionistiche INPDAP) saranno iscritti automaticamente alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali dell´INPDAP a partire dal primo novembre 2007, con un contributo (Fondo credito) pari allo 0,35% della retribuzione lorda, trattenuto sul cedolino mensile, con le stesse modalità già in vigore per i dipendenti iscritti alle casse pensionistiche dell’INPDAP e al Fondo credito.

L´iscrizione, tuttavia, non è obbligatoria e i dipendenti non iscritti alle casse pensionistiche INPDAP che non intendono aderire dovranno manifestare la loro volontà di non adesione entro e non oltre il 31 ottobre 2007, utilizzando il modulo allegato “modulo di non adesione”, da inviare, tramite fax, alla Direzione Centrale Personale - Ufficio III - Trattamento economico – Fax n. 0651018451.

Inoltre, per sei mesi a partire dalla prima trattenuta, i medesimi dipendenti che hanno aderito alla Gestione credito possono decidere di recedere dall’iscrizione, utilizzando il modulo allegato denominato “modulo di recesso”, da inoltrare con le stesse modalità sopra indicate.

E’ appena il caso di accennare che i dipendenti iscritti alle casse pensionistiche gestite dall’INPDAP mantengono l’obbligo di iscrizione e di versamento del contributo Fondo credito con la relativa trattenuta dello 0,35% sul cedolino stipendiale.



IL DIRETTORE GENERALE

Dr.ssa Giuseppina Santiapichi

f.to Giuseppina Santiapichi