INPS

Direzione Centrale Entrate

Roma, 14-11-2011

Messaggio n. 21500

   
Contributi dovuti dagli artigiani e dagli esercenti attività commerciali iscritti in corso d’anno terza emissione 2011.
       

Si comunica che è stata ultimata la spedizione relativa alla terza emissione 2011 dei contributi dovuti nel corrente esercizio dagli artigiani e dagli esercenti attività commerciali iscritti in corso d’anno.

Ai commercianti ed artigiani titolari di partita IVA è stato spedito un prospetto di liquidazione contenente l’indicazione degli importi e delle causali dei versamenti nonché una lettera esplicativa delle modalità di determinazione degli importi.

Ai soggetti non titolari di partita Iva sono stati spediti anche i modelli F24; modelli che riguardano i versamenti relativi ai quattro trimestri dell’anno e i versamenti del saldo 2010 e degli acconti 2011.

Alla scadenza del 16 novembre 2011 dovranno essere versati i contributi relativi:

 

· al terzo trimestre 2011, determinati sul minimale di reddito;

· alla prima rata dei contributi relativi al minimale di reddito per periodi pregressi ;


Alla scadenza del 30 novembre 2011 dovranno essere versati i contributi relativi:

 

· al saldo 2010 e anni precedenti ed all’acconto2011, inriferimento alla quota di reddito eccedente il minimale.

 

Entro il 16 febbraio 2012 dovranno essere versati i contributi relativi:

 

· al quarto trimestre2011, inriferimento al minimale di reddito;

· alla seconda rata dei contributi relativi al minimale di reddito per periodi pregressi.

 

La terza e la quarta rata dei contributi eventualmente dovuti per periodi pregressi dovranno essere versati alle scadenze rispettivamente del 16 maggio e 16 agosto 2012.

Si richiama la circolare n. 34 del 10 febbraio 2011 per le aliquote e la base imponibile dei contributi dovuti per l’anno 2011.

 
      Il Direttore Generale      
      Nori